Il cibo è un alleato, non un nemico. Come imparare a cambiare abitudini a tavola

Stabilisci una buona relazione con il cibo.

Ecco il quinto dei Buonissimi 7, i principi che ho elaborato per mantenere i risultati raggiunti con una sana alimentazione.

“Cerco di combattere le tentazioni della tavola; ci riesco per un po’, ma poi cedo..”

Lo sento ripetere spesso. Soprattutto questa parola: combattere.

A volte mi sembra che le persone, più che andare a tavola, si preparino ad una vera e propria guerra. Una guerra fatta di battaglie continue con il cibo sano, che richiede cura nell’essere scelto e nell’essere preparato.

O come dicono alcuni: “che richiede un sacco di sbattimenti, ed è pure triste da mangiare

E come è normale che sia, smettono presto di fare attenzione a tavola: alzi la mano chi è contento di fare la guerra al cibo ogni giorno, tre volte al giorno.

Ogni volta che mi sento dire “che voglia che hai di….(mangiare le verdure, preferire un analcolico, usare le spezie) rimango sempre un po’ (tanto, a dire il vero) stupita.

Io non ho voglia di verdura fresca se posso avere una manciata di patatine; non ho voglia nemmeno di combinare i cibi in modo opportuno

No, non sono masochista, e nemmeno impazzita.

Il punto è che scegliere che cosa mangiare, o di fare attività fisica NON sono l’obiettivo che mi sono prefissata, ma sono solo il MEZZO con cui raggiungere il mio scopo.

Non mi sono mai detta “da oggi mangio meglio: guerra aperta alle patatine fritte!”

Tempo fa ho fatto una scelta, UNA SOLA: ho deciso che avrei fatto dei viaggi in bicicletta, che avrei visitato posti nuovi, vicini o lontani in bici.

È uno dei miei sogni d’infanzia, e ho deciso di realizzarlo.

Ed è solo DOPO aver deciso la mia destinazione (viaggiare in bici) che ho pianificato le mie scelte alimentari.

L’ordine e le sane combinazioni dei cibi, la cura verso certi tipi di alimenti sono solo strumenti che ho scelto in base alla destinazione che voglio raggiungere.

Quindi, PRIMA di decidere di metterti in riga con l’alimentazione devi scegliere l’obiettivo che vuoi raggiungere.

Perché non avrai mai voglia di preferire una sana ciotola di verdure a una gustosa manciata di patatine, ma avrai sempre voglia di realizzare il tuo obiettivo, grande o piccolo che sia.

“Mmm…Fissare un obiettivo, pianificare le mie scelte alimentari. Sì va bene, però così mi metto in una gabbia! Mi chiudo in una prigione di continue rinunce!”

Ti svelo un segreto: fissare una serie di obiettivi, stabilire le azioni per raggiungerli, pianificare ogni sera le attività del giorno dopo, all’inizio faceva sentire in gabbia anche me.

Anch’io ho vissuto la sensazione di chiudermi in un monastero.

Ma credimi, è durata pochissimo, e andando avanti ho scoperto che é l’esatto opposto.

Infatti, fissare obiettivi e programmare le azioni mi ha portata inevitabilmente a stabilire le priorità; a decidere che cosa é importante e merita la mia attenzione, la mia cura e la mia energia.

Ed è proprio quando impari ad assegnare le priorità, a dire no a certe cose, che diventi libero.

Mangiare grandi quantità di grassi sbagliati, cibo raffinato, zuccheri di vario tipo convinti di godersi liberamente il cibo è uno sbaglio madornale.

Perché chi si abbandona in modo dissennato al piaceri della tavola, non si gode mai il cibo, ma ne è dipendente.

Se vuoi essere davvero una persona libera, allora devi scegliere di aver cura della tua alimentazione ogni giorno, ogni giorno, ogni giorno.

Solo allenando le tue buone scelte quotidiane a tavola puoi concederti serenamente le eccezioni e goderne in piena libertà.

Io non rinuncio a una buona carbonara, a un gustoso pulled pork (un paninone con spalla di maiale cotta a bassa temperatura, cipolla caramellata, insalata e salsa barbeque), o a un ricco burrito.

Ma li scelgo consapevolmente, con la giusta frequenza, all’interno di un’alimentazione sana. Decido io quando mangiare questi cibi, e credimi, me li gusto alla grande.

Perché non c’è sapore più buono e appagante del cibo che scegli tu, in piena consapevolezza.

Pensaci: quando ti abbuffi, non pensi nemmeno a cosa stai mangiando, non te lo godi davvero, e non rimani soddisfatto, ma solo pesante e intasato.

Quindi impara a fissare un obiettivo alimentare, fai del cibo il tuo alleato migliore, e assapora il tuo benessere.

Inizia oggi stesso iscrivendoti subito al Blog!

Published by

Simona Alamia - Incaricato Amway 2596265 - Insegnante Ado-UISP di Tai Chi Chuan e Qi Gong

La vita è fatta di quotidiane azioni consapevoli e concrete, non di belle teorie. Benessere significa vivere bene ogni giorno con piacere ed energia.

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...