L’integrazione Alimentare: questa sconosciuta

Per molto tempo di integrazione alimentare non volevo sentire nemmeno parlare.

E non per mancanza di interesse: ero fermamente convinta che non servisse a nulla, certamente che non servisse a me. 

Per me, innamorata dello sport e del sentirsi in forma, vale da sempre questo assioma:

per stare bene e sentirsi belli e scattanti, bisogna fare attività fisica regolare e mangiare bene con piacere.

OGNI GIORNO.

Non esistono bacchette magiche né scorciatoie.

E proprio l’immagine di bacchette magiche e di scorciatoie è tutto quello che mi veniva in mente quando vedevo quelle martellanti pubblicità del tipo:

“Stanco e spossato? Prendi XYZ e riparti alla grande! – chiedilo al tuo farmacista!”

“Perdere peso subito e senza fatica? Ecco XYZ che ti fa perdere i kili di troppo in sole 2 settimane!”

Purtroppo ancora oggi questi messaggi sono tutto quello a cui molti associano il concetto di integrazione alimentare, perché questi messaggi sono praticamente gli unici che dominano i canali di comunicazione, dalla tv ai social.

E la conseguenza è che molti buttano via soldi (e salute) nella vana speranza di risolvere i loro problemi con il beverone o la pastiglietta di turno.

Altri invece – come te e me che sappiamo che stare bene è una questione di sane abitudini quotidiane – stanno lontane dagli integratori fermandosi alle apparenze pubblicitarie.

Qualche anno fa, io ho avuto la fortuna di poter andare oltre queste apparenze, e scoprire negli integratori alimentari nuovi preziosi alleati per mantenere il mio benessere.

È accaduto quando ho deciso di dedicarmi al benessere e creare il progetto Ci Piace Stare Bene: ho dovuto studiare e approfondire diversi temi, alimentazione e integrazione alimentare compresi; e questo mi ha permesso di sfatare molti miti.

Ho capito che l’idea di integrazione alimentare = scorciatoia è SBAGLIATA perché si fonda su informazioni scarse e limitate.

Pensaci bene: che cosa sai davvero dell’integrazione alimentare?

Di fatto le uniche informazioni che abbiamo sono quelle che ci propina la pubblicità martellante delle pastiglie e pastigliette miracolose che ti fanno ripartire alla grande in 3 secondi.

O dei beveroni brucia-ciccia che ti fanno tornare in forma in 5 giorni senza fatica.

In questi anni mi sono resa conto che troppi di noi sono ancora fermi a queste apparenze, ai questi concetti di aiutino miracoloso, che gioca sulla debolezza e pigrizia delle persone al solo scopo di fare soldi facili e veloci.

Ecco perché ho voluto dedicare agli integratori una sezione specifica del Blog: per dare anche a te l’opportunità di andare oltre e scoprire i vantaggi di una consapevole integrazione alimentare.

.

Per prima cosa, voglio ribadire un concetto: non esistono scorciatoie.

Non possiamo mangiare tutte le schifezze del Pianeta Terra, vegetare sul divano, fare continuamente le ore piccole, e poi prendere la pastiglietta miracolosa che ci fa tornare in forma in 7 giorni senza sforzo.

Non possiamo farlo semplicemente perché quella pastiglietta NON ESISTE. Punto.

Perché la vera integrazione alimentare rinforza e amplifica le buone scelte alimentari e sportive di chi, come me e te, stanno bene e vogliono continuare a stare bene.

Forse stai pensando:”Uhm…mangiar sano mi ha fatto bene fino ad oggi…”

Ne ero convintissima anch’io, e non c’è nulla di sbagliato in questo.

Ma ho scoperto che nonostante una buona alimentazione, e una regolare attività sportiva, piano piano iniziamo a perdere colpi.

Ti faccio un esempio personale.

Fino a 30 anni i miei tempi di recupero erano eccellenti: ogni settimana potevo tranquillamente fare cinque ore di danza sportiva, due ore di nuoto e andare a sciare la domenica.

Poi qualcosa è cambiato.

Il mio corpo non rispondeva più così brillantemente come aveva fatto fino a quel momento. Il lunedì ero dolorante, e ancora il martedì sera faticavo a seguire il ritmo delle lezioni di danza.

Che cosa era successo? Non avevo cambiato alimentazione, ma avevo il fiato corto e fastidi muscolari nonostante fossi allenata.

Perché?

Semplice: è passato il tempo.

Il tempo passa, e mentre passa logora il corpo e i muscoli a poco poco.

Ecco perché ti dico che il cibo da solo non basta: per continuare a stare bene nonostante il tempo che passa bisogna integrare, integrare in modo serio.

Già, integrare in modo serio, ma come?

Il primo passo è sicuramente quello della consapevolezza: capire che l’integrazione alimentare non ha nulla a che vedere con i rimedi miracolosi che fanno tornare in forma in 7 giorni senza sforzo.

E non è neppure una forma di medicina naturale o omeopatica.

L’integrazione alimentare seria è una di quelle sane abitudini quotidiane che permettono stare bene nonostante il passare del tempo.

Lo so, sembra banale, ma il in realtà è il motivo principale per cui molti – troppi – stanno alla larga dagli integratori.

Come ti ho già scritto, il problema non sta negli integratori alimentari in sé, bensì nel modo in cui vengono proposti nella stragrande maggioranza dei casi.

In questa sezione del Blog ho deciso di condividere informazioni concrete affinché anche tu possa scoprire che l’integrazione alimentare è una cosa seria, utile e non c’entra assolutamente nulla con quella che ci propina la pubblicità.

Nei prossimi articoli troverai indicazioni utili per sfatare miti e leggende sugli integratori, ma soprattutto per orientarti nella scelta di quelli che possono servire a mantenere il  tuo benessere e la tua salute.

Quindi iscriviti al Blog per non perderti le prossime pubblicazioni!

Perché stare bene è il risultato di scelte consapevoli, e la consapevolezza nasce dalla conoscenza.

Ci piace conoscere. Ci piace stare bene.

Published by

Simona Alamia - Incaricato Amway 2596265 - Insegnante Ado-UISP di Tai Chi Chuan e Qi Gong - Insegnante di 1° livello Ado Ittca Italia, Assistente del Maestro Ittca Italia Domenico Decimo

La vita è fatta di quotidiane azioni consapevoli e concrete, non di belle teorie. Benessere significa vivere bene ogni giorno con piacere ed energia.

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...